Calzature estive

Le 3 scarpe estive da mettere in soffitta

Calzature, Trends

Inauguriamo oggi il nostro nuovissimo blog con una mini classifica dedicata alle scarpe estive che forse non indosseremo più (almeno per ora). Ogni azienda del settore ha lanciato le proprie collezioni estive ricche di novità e colore, ma oltre ai soliti intramontabili classici abbiamo visto anche molte proposte originali.

È pur vero che sui gusti non si discute, ma in questi mesi estivi hanno fatto ritorno alcuni trend e stili che ci hanno sorpreso, in alcuni casi deliziato o a volte perfino annoiato, facendo comunque parlare di sé negli articoli di numerosi fashion bloggers e vari esperti del settore.
Abbiamo visto in vetrina tanti modelli che forse non ci aspettavamo e altri invece che ci hanno fatto innamorare. Quali sono i migliori? Quali meritano invece di finire nel dimenticatoio per qualche anno almeno? Scopriamolo insieme con la nostra breve classifica.

Questa calda estate ha visto riconfermato qualche folle trend dello scorso anno e ne ha aggiunti di nuovi. Impossibile non averli notati! Cominciamo dalle 3 calzature che si sono meritate la soffitta e che sarebbe il caso di tenere alla larga dal nostro armadio per un po’.

Al primo posto troviamo il tanto chiacchierato urban revival della ciabatta di gomma: dopo lunghi anni di oblio sono tornate in uso per il secondo anno di seguito e hanno superato i confini di spiaggia, piscina e giardino di casa invadendo lo spazio del tempo libero e della city life.
Come è potuto accadere? Di questo gommato ritorno di fiamma dobbiamo ringraziare i capricci di alcuni vip: dalla bella cantante Rihanna alla top model Gigi Hadid, passando per il teen idol Justin Bieber fino all’italianissima fashion blogger Chiara Ferragni, hanno ceduto a questa nuova moda lanciata per lo street style.

La verità è che in un contesto giovanile di oversharing sui social anche la quotidianità finisce fuori dalla porta di casa e se aggiungiamo un pizzico di voglia di ribellione agli standard della moda se ne ricava una calzatura che in fondo hanno indossato giovanissimi e “non-più-giovani”.
D’accordo, la gomma si pulisce in un attimo, le ciabatte sono comode (anche con i calzini di spugna) e tra tutte le varianti proposte alla fine ne abbiamo vista una che piaceva pure a noi, vero? Allora avete fatto bene ad uscire dalla routine in questi due anni, ma adesso vogliamo rimettere le pool slides in soffitta?

Al secondo posto trovate i sandali con frange e inserti di pelliccia: è stata un’idea folle mettere un inserto di pelliccia come hanno fatto Manolo Blahnik, Dolce&Gabbana, Miu Miu e molti altri. Gli animalisti e quelli che soffrono il caldo solo a vedere le pellicce in estate potranno tirare un respiro di sollievo. Sembra che il prossimo anno non saranno più un must, eppure non si può non notare come in questo modo alcuni brand siano riusciti ad osare un forte contrasto tra elementi che appartengono a stagioni diametralmente opposte per fare centro in termini di tendenze.

Questi inserti hanno permesso di impreziosire e rivalutare – decontestualizzandoli – alcuni modelli di sandali e scarpe basse che così hanno riconquistato la ribalta sulle passerelle di alta moda. Di certo le abbiamo guardate con occhi diversi e bisogna ammettere che alcuni tipi di scarpe con frange o pelliccia sono stati particolarmente fashion per tutta l’estate.

Le frange poi sono state lunghe, corte, ton-sur-ton, coloratissime, a nappe.. insomma, a centinaia! Presenti in ogni sfilata delle collezioni primavera-estate 2017 sono state molto amate in tutte le loro varianti e visivamente l’effetto in camminata è davvero molto glam.
La frangia crea un movimento continuo, sinuoso, in grado di abbellire modelli di scarpe anche molto diversi tra loro. Tuttavia, sembra proprio che nella prossima estate le frange e tutti i dettagli boho chic lasceranno spazio a linee e design molto diversi. Mettete quindi in soffitta i vostri sandali con le frange o con gli inserti di pelliccia, ma riponeteli con cura!

Infine, la terza tipologia di calzatura che quest’anno finirà nella soffitta è il sandalo da gladiatore. Non siete d’accordo? Si tratta di un trend che è già sopravvissuto a due stagioni ed è ispirato ad un lontano ed epico passato seppure reinterpretato in chiave moderna e grintosa. Ne esistono diverse tipologie: alla caviglia (quasi come un sandalo francescano) e poi su su fino a modelli che arrivano anche oltre il ginocchio. Declinati sia nella versione per uomo che in quella per donna, i sandali da gladiatore sono stati soprattutto una soluzione dallo stile energico, in alternativa ai più comuni sandali alla schiava.

Tra le altre cose, grazie al loro look generalmente più “aggressivo” fatto spesso da borchie, piccoli inserti in metallo e fasce in pelle relativamente ampie sono stati perfettamente in linea con il trend che negli ultimi tre anni ha portato ad un generale ispessimento delle suole con predilezione per quelle a carro armato che a volte sono state applicate persino su calzature eleganti. Però ora basta!
I sandali da gladiatore possiedono in fondo un animo un po’ da biker e sono piaciuti soprattutto (ma non solo) ai giovani, eppure scommetto che ci sia stato anche chi, indossandoli o anche solo provandoli, avrà avuto un piccolo brivido pensando tra sè e sè: “Al mio segnale, scatenate l’inferno!”…
Ebbene, l’estate di gloria sembra volgere al termine, perciò potete pure mettere in soffitta i sandali da gladiatore (ma teneteli segretamente a portata di mano, non si sa mai).

In realtà – come ben sapete – non esistono regole infrangibili, soprattutto per quanto riguarda la moda, dunque è impossibile dire quanto a lungo queste calzature estive resteranno nelle nostre soffitte. Alla fine saranno sempre le persone a scegliere e forse qualcosa è sfuggito pure a noi… che ne pensate? Avete altri candidati per la soffitta? Fateci sapere le vostre opinioni e le vostre classifiche!

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e riceverai subito un buon sconto del 10% da utilizzare sul tuo prossimo ordine!