Le 3 scarpe estive da conservare fino al prossimo anno

Calzature, Trends

Dopo aver stilato una classifica delle scarpe estive che possiamo mettere in soffitta per un po’ è giusto dare anche spazio e merito a quelle calzature che invece hanno dimostrato di potersi allineare con i nuovi trend in arrivo la prossima estate.
Alcuni modelli di sandali e di scarpe estive ci sono piaciute così tanto che probabilmente le potremo indossare ancora, rimanendo comunque in linea con i trend dell’estate 2018.

Ma cosa ci aspetta il prossimo anno? Per ora non voglio darvi troppe anticipazioni ma sappiate che le linee sottili lasceranno lo spazio a quelle più larghe, con ampie campiture di colore. Ci aspettano tonalità luminose e soft (con le dovute eccezioni), dettagli dallo stile più sofisticato e una maggiore attenzione al potere di un design pulito e dinamico. A ciò si aggiunge una tendenza a porre l’accento su trame e lavorazioni intrecciate, con un revival del patchwork.

Detto questo (ma ne parleremo meglio nei prossimi articoli) possiamo guardare con un occhio attento a quelle che sono state le calzature più fashion di questa estate 2017 e valutare quale saranno le tre scarpe da tenere anche per il prossimo anno.

La prima proposta che merita di entrare nella top 3 è quella di scarpe e sandali con lacci ed intrecci. Pensati per impreziosire le collezioni delle calzature femminili, i fiocchi, gli intrecci e più in generale i lacci in tutte le loro declinazioni sono una soluzione sia pratica che decorativa.

Nei sandali da donna essi possono diventare uno strumento seducente per definire i lineamenti, sottolineandone bellezza e grazia. Il laccio può scolpire le forme e mettere in risalto gambe snelle e caviglie sottili. In altri casi, invece, i lacci servono a conferire dinamicità e frivolezza, traducendosi magari in intrecci decorativi ed eleganti che esaltano colori creando sfumature e pattern tridimensionali.

Quando diventa un morbido fiocco in pelle o in tessuto, il laccio si trasforma in decorazione allo stato puro e dopo essere stato uno dei protagonisti di questa estate, direi che lo rivedremo sicuramente anche nelle collezioni primavera-estate 2018, con tante varianti e forme fresche e nuove.

Per la calzature maschili invece, sono rari i modelli in cui i lacci vengono applicati ai sandali, mentre troviamo il laccio presente soprattutto nei mocassini da barca, un grande classico che si rinnova continuamente ad ogni estate e sembra non tramontare mai. Questo genere di calzatura riesce ad essere elegante e casual allo stesso tempo, adeguandosi allo stile e al look che si vuole assumere perché estremamente versatile nelle linee e nei colori.

Conservate quindi quelle calzature estive fatte da intrecci e lacci in ogni forma e colore. Avrete tante occasioni per sfoggiarle ancora la prossima stagione!

La seconda soluzione all’interno della nostra mini-classifica è quella dei sabot (noti anche come mules). La loro struttura li rende pratici quasi come una ciabatta, possono essere alti oppure bassi (simili alle pantofole o alle babouche marocchine), ma vestono e sostengono il piede adeguatamente. I sabot sono perciò una calzatura estiva che riesce a rimanere una presenza costante nelle nostre scarpiere e che, nonostante tutto, anno dopo anno si rinnova. Si tratta dunque di un altro intramontabile classico che rivedremo pure il prossimo anno con piacere.

I sabot più amati di quest’anno sono stati diversi. Tra i più richiesti ci sono stati quelli in tessuto, impreziositi con delicate stampe floreali, in versione total black oppure a pieno colore,ma anche quelli con intarsi e lavorazioni particolari che lasciano intravedere il piede in un gioco intrigante di vuoti e pieni attraverso una miriade di forme.

I sabot e le mules vestono i nostri piedi in maniera versatile ed originale, poiché ne esistono versioni casual, eleganti e super fashion. Sono riuscite a conquistare anche il mercato maschile (naturalmente nella versione bassa) e dunque non sarà facile metterle in soffitta per molto tempo ancora! Ricordate allora di tenerle sempre a portata di mano…

Infine, l’ultimo elemento della nostra top 3 delle scarpe da tenere fino alla prossima estate è costituito dai sandali con tacco grande. Questo genere di calzature conferisce una maggiore stabilità nell’appoggio del piede e per questo torna in auge con una certa frequenza, molto apprezzato soprattutto da chi ama i tacchi alti ma non vuole rinunciare alla comodità.

Oltre a questo, il tacco grande aggiunge un tocco grintoso e bilancia piuttosto bene (da un punto di vista visivo) tutte le eventuali decorazioni e dettagli vistosi che possono essere presenti nella parte anteriore, lasciando campo libero alla fantasia degli stilisti. Allo stesso tempo, può abbinarsi benissimo anche con stringhe e bande sottili che mettono in risalto il piede lasciandolo molto scoperto.
Quando poi un tacco importante viene abbinato ad un plateau adeguato, ci si guadagna in centimetri e la figura si slancia, senza rinunciare ad un’andatura morbida e fluida da vere femmes fatales. Non siete d’accordo?

I sandali con il tacco grande, squadrato o meno, alto oppure basso, sono un elemento utilissimo per creare tanti look estivi, anche il prossimo anno. Lasciatevi conquistare da nuove forme e design, ma si indosseranno scarpe con tacco a rocchetto ancora per molto e dunque se ne avete già acquistato un paio è vietato mettere queste calzature in soffitta.. al massimo compratene ancora un altro paio!

Queste sono le tre calzature che potrete indossare anche il prossimo anno ed essere ancora alla moda. Anche voi siete d’accordo con la nostra mini-classifica? Quali sono i modelli che avreste messo voi nella top 3? Fateci sapere la vostra opinione!

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti e riceverai subito un buon sconto del 10% da utilizzare sul tuo prossimo ordine!